Le figure più richieste e i trend occupazionali di crescita dalla pandemia in poi, secondo il social network dedicato al lavoro.

Nel 2020 milioni di persone hanno imparato che le industrie possono essere capovolte quasi da un giorno all’altro. Settori come l’aviazione e l’ospitalità sono stati duramente colpiti dalla pandemia di coronavirus, mentre settori come l’assistenza sanitaria, l’istruzione e la finanza hanno dovuto aumentare le assunzioni per soddisfare l’aumento della domanda. Questo improvviso cambiamento del mercato del lavoro ha portato molti lavoratori a guardarsi intorno.

Per aiutare a mettere in contatto le persone con le opportunità disponibili, LinkedIn ha analizzato il proprio database per individuare i lavori più richiesti, scoprendo le aree in più rapida crescita nell’ultimo anno e classificandole in base a una combinazione di crescita della domanda e numero grezzo di posti di lavoro disponibili. Sia che tu stia cercando di tornare nel mondo del lavoro o che desideri investire i tuoi talenti in una nuova area, questi dati ti aiuteranno a trovare un percorso di carriera anche in tempi così complicati.

Per identificare questi “lavori in ascesa”, LinkedIn ha i ruoli che hanno registrato la più alta crescita anno su anno tra aprile e ottobre 2020. Gli analisti di LinkedIn hanno raggruppato i dati in 15 aree, ciascuna delle quali cattura una serie di titoli di lavoro specifici ma correlati. Troverai informazioni sul livello di istruzione, le competenze necessarie, la disponibilità di lavoro a distanza e molto altro.

1) Professioni legate all’e-commerce

A causa della pandemia sempre più persone sono state costrette in casa per periodi prolungati. I rivenditori e le società di logistica hanno quindi accolto migliaia di lavoratori dell’e-commerce per aiutare a portare i prodotti dal negozio al cliente. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute del 73 per cento anno su anno e questa domanda continua a salire, con oltre 400.000 posizioni aperte in questo momento.

Principali titoli di lavoro: autista, gestore di pacchi, personal shopper, addetto alle consegne.
Competenze richieste: Gestione del tempo, Servizio clienti, Leadership.

2) Esperti di prestiti e mutui

La combinazione di tassi di interesse storicamente bassi e l’introduzione di contributi statali ha tenuto impegnati gli esperti di prestiti, spingendo molte aziende a cercarne di più. Le assunzioni per questi lavori nel 2020 sono aumentate di quasi il 59 per cento rispetto al 2019. Per le persone che cercano di lavorare da casa, circa un quarto delle offerte di lavoro sono rivolte a esperti di prestiti e mutui, e le job description menzionano la possibilità di lavorare in smart working.

Titoli di lavoro principali: Ufficiale di prestito ipotecario, Ufficiale di garanzia, Addetto al prestito.
Competenze: Risk management, Servizio clienti, Analisi del credito.

3) Figure di supporto al personale sanitario

La pandemia di coronavirus ha causato un bisogno improvviso e prolungato di medici e infermieri, ma ha anche creato la stessa domanda per professionisti che supportano gli operatori sanitari. Queste persone aiutano ad accompagnare i pazienti attraverso il sistema sanitario, a tenere i registri in ordine per i medici e molto altro ancora. Dal 2019, le assunzioni per queste posizioni sono aumentate di oltre il 34 per cento.

Principali titoli di lavoro: assistente sanitario, tecnico di farmacia, assistente dentale, assistente domiciliare.
Competenze: Educazione del paziente, inserimento dati, relazioni con i medici.

4) Business developer e sales account

Le aziende avevano il compito di adattarsi rapidamente a un mondo e a un’economia incerti. Mentre alcuni posti di lavoro sono stati persi, se ne sono aggiunti altri che potrebbero aiutare i profitti e guidare le aziende attraverso la pandemia. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute di oltre il 45 per cento tra il 2019 e il 2020.

Principali titoli di lavoro: Consulente alle vendite, Assistente alle operazioni di vendita, Specialista delle vendite in entrata, Consulente strategico.
Competenze: fidelizzazione del cliente, processo di vendita, team building.

5) Esperto in diversity and inclusion

Le proteste scatenate dalle sparatorie di George Floyd e Breonna Taylor da parte della polizia hanno indotto le organizzazioni di tutto il mondo a fare i conti con il razzismo sistemico e la mancanza di diversità nelle posizioni di potere. Le aziende, grandi e piccole, si sono rivolte a esperti di diversità che potrebbero aiutarle a portare nuove voci nelle loro organizzazioni. Le assunzioni per questi ruoli sono aumentate di oltre il 90 per cento dal 2019.

Principali titoli di lavoro: Diversity Manager, Diversity Officer, Head of Diversity, Diversity Coordinator.
Abilità: sensibilizzazione, insegnamento, sviluppo organizzativo.

6) Professionista del Digital Marketing

Le persone bloccate in casa per via della pandemia si sono rivolte a internet per l’intrattenimento. Ciò ha portato le aziende a rivalutare la propria presenza online. I professionisti del digital marketing sono specializzati nel capire come attirare l’attenzione in un mondo digitale già saturo. Le assunzioni per ruoli di marketing digitale sono cresciute di quasi il 33 per cento anno su anno.

Principali titoli di lavoro: Specialista di marketing digitale, Social Media Manager, Rappresentante di marketing, Specialista di ottimizzazione dei motori di ricerca.
Competenze: Marketing di prodotto, Strategia digitale, Gestione del brand.

Leggi anche: “Non ce la faccio più!”. Come capire quando è il momento di cambiare lavoro.

7) Infermiere

Gli infermieri sono la spina dorsale del sistema sanitario e per questo oggi sono molto richiesti. E non sono solo negli ospedali. Le organizzazioni sono alla ricerca di infermieri che prestano servizio in strutture di assistenza a lungo termine, come scuole, centri di cure urgenti e altro ancora. Il coronavirus non è l’unico motivo della domanda di infermieri: la necessità è guidata da una serie di fattori, tra cui l’invecchiamento della popolazione. La domanda di infermieri è cresciuta di quasi il 30 per cento anno su anno nel 2020.

Principali titoli di lavoro: Infermiera registrata, Assistente infermieristico certificato, Infermiera professionale, Infermiera di terapia intensiva.
Competenze: difesa del paziente, ricerca clinica, gestione del tempo.

8) Professionista dell’istruzione

Nel 2020 scuole e università hanno dovuto ripensare rapidamente al modo in cui operano ed educano. Oltre ai tradizionali insegnanti primari e secondari, è cresciuta la domanda di operatori di supporto e tutor. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute di oltre il 20 per cento tra il 2019 e il 2020.

Principali titoli di lavoro: assistente didattico, insegnante di scuola elementare, tutor di matematica, sviluppatore di curriculum.
Competenze: Pianificazione delle lezioni, Gestione del tempo, Istruzione differenziata.

9) Digital content creator

Mentre la società cerca di riprendersi, le attività di innumerevoli piattaforme di streaming e social si sono intensificate per soddisfare la domanda di intrattenimento. Da TikTok a YouTube, dai blog ai podcast, la domanda di digital content creator è cresciuta del 49 per cento anno su anno.

Principali titoli di lavoro: Coordinatore dei contenuti, Consulente di scrittura, Podcaster, Blogger.
Abilità: montaggio video, scrittura creativa, public speaking.

10) Mentore personale

Gli eventi sismici del 2020 hanno indotto molte persone a rivalutare la direzione delle loro carriere, vite e molto altro. Molti hanno contattato professionisti che potrebbero aiutarli a tracciare un nuovo corso per se stessi o per la propria attività. Così si sono fatte avanti sempre più persone specializzate nell’aiutare professionisti e organizzazioni a trasformarsi. Le assunzioni per questi ruoli di “coaching” sono aumentate di oltre il 51 per cento dal 2019.

I migliori titoli di lavoro: Psicologo, Psicologo del lavoro, Fitness Coach, Business Coach.
Competenze: Mentoring, Imprenditorialità.

11) Ingegneri specializzati

La maggior parte delle interazioni aziendali e occasionali si è spostata online durante la pandemia. La tecnologia che consente queste conversazioni richiede persone altamente specializzate per crearla e mantenerla in funzione. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute di quasi il 25 per cento tra il 2019 e il 2020. Fortunatamente per le persone in questo campo, molte possono anche lavorare da casa.

Principali posizioni lavorative: Web Developer, Full Stack Engineer, Frontend Developer, Game Developer.
Competenze: Program Management, Sviluppo Web, Sistemi Distribuiti.

12) Professionista della salute mentale

Oltre alla salute fisica e ai costi economici del coronavirus, la pandemia ha causato una crisi di salute mentale. Consulenti, terapeuti e altri specialisti della salute mentale avevano il compito di aiutare le persone che si sentivano isolate o preoccupate per la loro sicurezza. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute di quasi il 24 per cento anno su anno.

I migliori titoli di lavoro: Terapeuta comportamentale, Specialista in salute mentale, Psicoterapeuta.
Abilità: Play Therapy, Mindfulness, Terapia Cognitivo Comportamentale (CBT).

13) Professionisti della User Experience (UX)

Il modo in cui un’app o un sito web funziona è fondamentale per il suo successo. La domanda di persone specializzate nelle modalità di interazione con le tecnologie è cresciuta molto, poiché milioni di persone si sono rivolte a internet e ai loro dispositivi per divertirsi, connettersi o fare acquisti. Le assunzioni per questi specialisti sono cresciute del 20 per cento in un anno.

Principali posizioni lavorative: UX designer, Consulente per la progettazione del prodotto, Designer dell’interfaccia utente, UX researcher.
Competenze: Web Design, Design Thinking, Test dell’esperienza utente.

14) Data scientist

Il mondo è fatto di dati. Le organizzazioni grandi e piccole hanno bisogno di esperti che sappiano dare un senso ai dati e imparare da essi. La pandemia potrebbe aver fatto sì che alcune aziende si appoggiassero maggiormente ai data scientist mentre navigavano in un mondo sempre più incerto. Le assunzioni per questi ruoli sono cresciute di quasi il 46 per cento dal 2019.

Principali titoli di lavoro: Data Scientist, Data Science Specialist, Data Management Analyst.
Competenze: TensorFlow, modellazione statistica, visualizzazione dati.

15) Professionista dell’Intelligenza Artificiale

La professione dell’intelligenza artificiale (AI) stava esplodendo ben prima che la pandemia colpisse l’economia. Neanche il coronavirus ha rallentato la crescita del settore. Molte aziende hanno guardato all’intelligenza artificiale come un modo per stare al passo con l’aumento della domanda. Altri hanno studiato l’intelligenza artificiale come un modo per salvaguardare la propria attività anche da future interruzioni. Le assunzioni in questo settore sono cresciute del 32 per cento tra il 2019 e il 2020.

Titolo di lavoro principale: Ingegnere dell’apprendimento automatico, specialista in intelligenza artificiale, ricercatore nell’apprendimento automatico.
Competenze: C++, Amazon Web Services (AWS), Python (linguaggio di programmazione).

Metodologia della ricerca

I lavori in aumento sono definiti come le categorie di carriera che hanno visto i più alti tassi di crescita di anno in anno nelle assunzioni, considerando il periodo da aprile 2020 a ottobre 2020. Gli scienziati dei dati di Economic Graph di LinkedIn hanno esaminato oltre 15.000 titoli di lavoro per scoprire quali sono cresciuti di più rispetto ai livelli del 2019. Tali titoli sono stati quindi raggruppati in tendenze di carriera generali che catturano fino a 25 titoli di lavoro all’interno di ciascuna categoria. Ogni riepilogo richiama i tre titoli di lavoro più richiesti all’interno di una tendenza. I trend di carriera sono classificati utilizzando una combinazione di tasso di crescita anno su anno e dimensione grezza della domanda di lavoro.

Articolo originale: LinkedIn Jobs on the rise: 15 opportunities that are in demand and hiring now.

Cosa fare adesso

Se stai pensando di cambiare lavoro, dovrai avere un piano e fare chiarezza dentro di te. È normale sentirsi disorientati dopo aver capito che è il momento di rimettersi in gioco. Molte persone ad esempio, durante le consulenze di carriera, mi raccontano che sanno che dovrebbero/vorrebbero cercare un nuovo lavoro, ma non sanno bene cosa fare, dove cercare, come proporsi.

Il career counseling può aiutarti nella definizione delle tue migliori competenze e nell’individuazione di percorsi a cui magari non avevi pensato.

Di fronte all’incertezza, il consulente di carriera ti accompagna nella comprensione del tuo stile professionale, delle tue paure e dei tuoi bisogni. Attraverso test psicologici e metodologie derivate dallo sviluppo di modelli di business, troverai il modo per compiere il tuo prossimo passo di carriera.

Scopri di più nella pagina dedicata, o contattami tramite il modulo qui sotto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.